A sostegno del richiamo del Comitato alluvionati



Condivido pienamente quanto dichiarato sulla stampa dal Comitato alluvionati sull’importanza di richiamare l’attenzione sugli interventi post alluvione.

Sul tema, contrariamente a quanto fatto da altre forze politiche, il M5S ha provato a condividere atti in Consiglio comunale che potessero essere sottoscritti e votati da tutti.


È il caso della mozione citata dal Comitato stesso, la n. 22 del gennaio 2020, a mia prima firma e votata all’unanimità dal Consiglio comunale. Come ha denunciato il Comitato, a due anni e mezzo di distanza, purtroppo questa mozione non è ancora stata attuata.


Nello specifico la mozione prevedeva una serie di richieste e di azioni fondamentali:

Innanzitutto reperire dal Consorzio di Bonifica il cronoprogramma degli interventi di pulizia dei fiumi e di controllo delle zone adiacenti. Non ci risulta che questo sia stato fatto.


Chiedevo poi un piano dettagliato di manutenzione e controllo ciclico per i tratti “tombati” cittadini (Rio Maggiore, Rio Felciaio, ecc.) in attesa dei lavori di stombamento. I lavori sul Rio Maggiore sono partiti, ma non ci risulta che il monitoraggio e il controllo siano stati effettuati.


Chiedevo uno spazio web sul sito del Comune per informare i cittadini sui progetti finanziati e in fase di esecuzione. Neanche questo ci risulta fatto.


Chiedevo di fornire il supporto necessario, in sinergia con la Regione, per definire l’equipaggiamento tecnologico più idoneo per la prevenzione e gestione degli eventi di rischio, da integrare nella rete di monitoraggio meteorologico regionale. Come dichiarato dallo stesso comitato, l’accordo formale di passaggio alla gestione regionale delle due Stazioni Meteo (Corbolone e Gabbro), donate dal Comitato al territorio livornese a fine 2021, non è ancora operativo. Su questo si sono mosse anche le nostre consigliere regionali Galletti e Noferi, ma niente da fare.


Chiedevo poi una rendicontazione trimestrale al Consiglio Comunale, ma nessuna nota è stata ricevuta dai consiglieri.

Impegnavo, infine, il Consiglio a promuovere sopralluoghi periodici con i Presidenti dei comitati nei cantieri. Alcuni sopralluoghi sono stati effettuati, ma i comitati sono stati convocati una sola volta in due anni e mezzo.

Mi dispiace dover segnalare che, anche in questo caso, atti votati all’unanimità da tutte le forze politiche risultino fermi in un cassetto. In due anni e mezzo non è stato fatto nulla di quanto richiesto da tutti, a gran voce.

Posso capire le difficoltà dell’amministrazione: è un contesto difficile in cui sono coinvolti diversi enti, ma ci aspettavamo risposte meno superficiali e più efficaci. I cittadini livornesi hanno aspettato fin troppo, è il momento di dare risposte serie e concrete.


Stella Sorgente - Capogruppo M5S Consiglio Comunale Livorno

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti